giovedì 6 gennaio 2011

...Tanzaku...

E' una di quelle giornate invernali in cui fa freddo anche in casa, con i termosifoni accesi e le finestre chiuse. In cui se non ti sfreghi ogni tanto la mano che usi per manovrare il mouse, rischi che ti cada. Oggi a Roma è il giorno dell'Epifania ed io mi ritrovo a pensare che vorrei appendere un Tanzaku ad un albero.
Mi sono sempre ritenuta poco patriottica diciamo così. Quando ero bambina il mio sogno era trasferirmi in America, nel U.S.A. Ed è stato il mio sogno per un sacco di anni! non che ora non lo sia, andrei a vivere da qualunque altra parte purchè cambiare aria. Diciamo che non mi sono mai sentita una persona che sta bene nel posto in cui si trova...forse sono troppo curiosa per restare sempre nello stesso posto; ricordo che pensavo di aver qualcosa di speciale...ora mi rendo semplicemente conto che avrei dovuto studiare chessò, lingue, e girare per il mondo. Ma a me piaceva disegnare, di storie fantastiche, di ragazze tristi che cercano l'amore, di bellissime fate con i capelli lunghi lunghi e di villaggi incantati. Quindi ho intrepreso un percorso artistico, studiato al liceo artistico con tanti sogni in tasca ed ora mi trovo a lavorare in un call center, a Roma per giunta, niente U.S.A. Eggià. Piano piano quando cresci i sogni si modellano, fluttuano e cambiano, ma alcuni rimangono sempre gli stessi.
Voglio appendere un Tanzaku ad un albero si. Un tanzaku è un un piccolo bigliettino scritto su carta tradizionale giapponese. Rappresenta un desideгio o una pгeghieгa, e viene appeso ai гami degli albeгi di bambù tipici della festa giapponese di Tanabata. Tanti Tanzaku su tanti alberi di Bambù. La festa di Tanabata è il 7 luglio precisamente, e io mi ritrovo a pensare ad un clima estivo fatto di sapori mistici e odori di alberi in fiore durante una fredda giornata di Gennaio, oltretutto collocata dall'altra parte del mondo. E' qui che casca l'asino, mi sembro la stessa bambina di qualche anno fa che sogna di un paese lontano. In questo caso parliamo del Giappone, un paese lontano che ultimamente mi ossessiona e mi affascina. Sono fatta così, quando qualcosa mi entra in testa diventa un delirio, una fissa, qualcosa che popola le mie giornate. E questa è una piccola introduzione ad una me stessa, che magari chissà, un giorno, questa volta per davvero, riuscirà ad appendere un Tanzaku ad un albero di Bambù :)

2 commenti:

sephiroth1974 ha detto...

sorellina che bello qui...... ^__^

Martina ha detto...

Grazie Fratellino, tornami a trovare spesso eheh:)

About Me

Le mie foto
Martina
Ho 27 anni e Vivo a Roma. Tra le mie più grandi passioni dipingere, disegnare e illustrare. Mi piace l'illustrazione grafica, la pixel art e la fotografia. Amo i libri e un'altra mia grande passione è la cultura Giapponese e il Giappone stesso. Adoro la Disney, una passione primordiale che mi ha portata a visitare Disneyland Paris ben 6 volte. Le fate, gli gnomi e le creature fantastiche hanno popolato la mia infanzia e direi pure la mia vita, quindi AMO il piccolo popolo e tutto il genere fantasy, la magia, le streghe, la festa di Halloween e tutto ciò che ha un sapore misterioso...che dire, sono una piccola Peter Pan :)
Visualizza il mio profilo completo

Visualizzazioni totali

Powered by Blogger.